18 Dicembre 2017

MEMORANDUM PER IL DONATORE

MEMORANDUM PER IL DONATORE

Questo documento permette al Donatore di effettuare una preventiva autovalutazione sulla possibilità di donare sangue.
In esso vi sono riassunti i principali criteri di ammissione o esclusione alla donazione, regolamentati dalla legislazione vigente.
Vogliamo che il Donatore sia consapevole, ancor prima di recarsi alla unità di raccolta, se in quel momento è idoneo alla donazione o se deve osservare un periodo di sospensione cautelativa.
Il medico dell’Avis è sempre a disposizione, presso le varie sedi di raccolta (nei giorni e negli orari previsti per le donazioni) per chiarire qualsiasi dubbio in merito (portare referti precedenti e farmaci in via di assunzione).
• Per legge devono passare almeno 90 giorni tra una donazione di sangue intero e la successiva.
• Età: dai 18 ai 65 anni; dopo i 65 anni e non oltre i 70 la donazione è a discrezione del medico Avis.
• In caso di prima donazione l’età non deve superare i 60 anni.
• Peso: non inferiore a: kg. 50 per sangue intero, 50 per AFERESI, 60 per il Multicomponent.

Per le DONNE: in età fertile massimo 2 donazioni all’anno, NO in gravidanza e durante l’allattamento.
• SI dopo 1 ANNO dal parto o 6 MESI da un’interruzione di gravidanza avvenuta nel primo trimestre, 1 ANNO se avvenuta dopo il 4° mese.
• NO durante il ciclo mestruale (donare almeno 5/6 giorni prima o dopo).

Per tutti i Donatori:
• Sì colazione (si consiglia di evitare cibi particolarmente grassi).
• Dopo la donazione: sostare un po’ in sede, non fare sforzi eccessivi, bere molti liquidi e non stare fermi in piedi.
• La quantità di sangue prelevata è 450 ml (+/- 10%).
• NO raffreddore o influenza in atto.
• NO allergie gravi o crisi allergiche in atto.
• NO diabete in terapia farmacologica.
• NO malaria (6 mesi dal rientro da zone endemiche).
• 15 giorni per gastroenteriti.
• 3/6 mesi da viaggi in zone a rischio di malattie tropicali.
• 4 mesi da rapporti sessuali a rischio (occasionali non protetti, rapporti mercenari, con partner HBV, HCV e HIV positivi).
• NO tossicodipendenti.
• NO alcolisti.
• 4 mesi da trasfusione di sangue.
• 4 mesi da trattamenti con immunoglobuline.
• 4 mesi da contatti con pazienti con malattia del fegato di origine virale.
• 4 mesi da agopuntura (se non praticata da medico con aghi sterili a perdere).
• 4 mesi da tatuaggi, foratura delle orecchie o di altre parti del corpo (piercing).
• 4 mesi da endoscopia e artroscopia.
• 48 ore da: vaccino antirabbia, anti rosolia, morbillo, vaiolo, BCC, parotite, anti-influenzale, tifo, colera, tetano, difterite.
• 5 giorni da trattamento con Aspirina, Aulin ed altri farmaci antinfiammatori.
• 15 giorni da cure con antibiotici e cortisonici.
• 4 mesi da interventi di maggiore entità (ricovero ospedaliero superiore ad una settimana).
• 7 giorni cure odontoiatriche invasive (estrazioni, devitalizzazioni, otturazioni con anestesia).
• 4 mese per l’implantologia V.
• NO aferesi se in terapia antipertensiva con particolari farmaci ACE-inibitori.